Invertebrati e Pesci

Invertebrati
Gli invertebrati sono animali senza spina dorsale o scheletro osseo. Hanno dimensioni variabili da acari microscopici e mosche quasi invisibili a calamari giganti con occhi di dimensioni di un pallone da calcio.

Questo è di gran lunga il più grande gruppo nel regno animale: il 97 per cento di tutti gli animali sono invertebrati. Finora sono state descritte 1,25 milioni di specie, la maggior parte delle quali sono insetti, e ne sono stati scoperti altri milioni. Il numero totale di specie di invertebrati potrebbe essere 5, 10 o anche 30 milioni, rispetto a soli 60.000 vertebrati.

Una delle ragioni del successo degli invertebrati è la velocità con cui si riproducono. Spugne e coralli, ad esempio, producono sia uova che spermatozoi. Gli insetti sociali come le formiche e le api depongono le uova che possono svilupparsi senza fertilizzazione – diventano gli operai.

Gli insetti in particolare hanno successo perché sono così adattabili. Sono mangiatori opportunisti, si nutrono di piante, animali e materiale organico in decomposizione. Sono in grado di sopravvivere in ambienti estremi, compresi gli habitat molto caldi e secchi. E molti possono volare – o per sfuggire ai predatori o per trovare nuove fonti di cibo, acqua e riparo.

Come i vertebrati, gli invertebrati sono classificati in base alla loro struttura corporea, al loro ciclo di vita e alla loro storia evolutiva.

—From the National Geographic

Pesci
Tutti i pesci condividono due tratti: vivono nell’acqua e hanno una spina dorsale: sono vertebrati. A parte queste somiglianze, tuttavia, molte delle specie in questo gruppo differiscono notevolmente l’una dall’altra. Il pesce come il salmone ha branchie, è coperto di squame e si riproduce con le uova. Le anguille, al contrario, hanno corpi simili a vermi e pelle straordinariamente viscida. Lungfish gulp aria. Gli squali balena, il pesce più grande, partoriscono per vivere giovani e mangiano solo piccoli pesci, calamari e plancton. Alcune specie, come il drago marino, sono così bizzarre da sembrare quasi irreali.

Anche i pesci hanno sviluppato sensi speciali. Poiché l’acqua trasmette suoni, disperde sostanze chimiche e conduce l’elettricità meglio dell’aria, i pesci dipendono meno dalla loro visione e più dall’udito, dal gusto e dall’olfatto. Molti possono rilevare il movimento nell’acqua usando una speciale fila di scale con sensori noti come la linea laterale. Altri possono trovare la loro preda e persino navigare rilevando cariche elettriche.

Una delle ragioni per cui i pesci sono così diversi è che il 70 percento del pianeta è coperto d’acqua. Gli animali di questo gruppo vivono in una varietà di habitat che vanno dalle barriere coralline e foreste di alghe ai fiumi, torrenti e l’oceano aperto. Un altro è che i pesci sono molto vecchi sulla scala evolutiva. Secondo i registri fossili, sono stati sulla Terra per oltre 500 milioni di anni! Il numero totale di specie di pesci vivi – circa 32.000 – è maggiore del totale di tutte le altre specie di vertebrati (anfibi, rettili, uccelli e mammiferi) combinati.

—From the National Geographic

Per la gentile collaborazione, ringrazio la Natura e Acquarissima 2000

Conservazione
La IUCN REDLIST, istituita nel 1948 è il più grande database di informazioni sullo stato di conservazione di ogni specie animale e vegetale del Pianeta. I dati tecnici e scientifici sono raccolti ed analizzati da molti di esperti zoologi e botanici che prestano parte del loro lavoro scientifico ad IUCN in maniera totalmente gratuita. GRAZIE!
lc
nt
vu
en
cr
ew
ex

Legenda
[NE] NOT EVALUATED:
Non è stata fatta nessuna valutazione
[LC] LEARN CONCERN:
A rischio relativamente basso di estinzione
[NT] NEAR THREATENED:
Probabilmente diventerà vulnerabile
[VU] VULNERABLE:
Ad alto rischio di estinzione in natura
[EN] ENDANGERED:
A rischio molto elevato di estinzione in natura
[CR] CRITICALLY ENDANGERED:
A rischio estremamente elevato
[EW] EXTINCT IN THE WILD:
Sopravvive solo in cattività
[EX] EXTINCT:
Nessun individuo sopravvissuto

Breadcrumbs

Newsletter? Meglio Messenger!

Iscriviti!
Licenza Creative Commons
Animals In Black di Gian Luca Partengo è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://animalsinblack.it.