Mammiferi

Mammiferi
I mammiferi sono tra gli animali più adattabili del pianeta. Si trovano in tutti i continenti e in tutti gli oceani e variano per dimensioni da piccoli pipistrelli calabrone alle enormi balene blu. La ragione del loro successo è il modo in cui si muovono. I mammiferi come gruppo usano ogni possibile forma di locomozione. Le specie terrestri camminano, corrono, balzano, si arrampicano, saltellano e scavano. Quelli acquatici nuotano, si trascinano e si tuffano. Alcuni addirittura volano.

Anche la dieta e il comportamento variano. Molti carnivori, per esempio, sono predatori che vivono in genere solitari. Questi includono giaguari, tigri e orsi polari. Al contrario, leoni, lontre, lupi e delfini vivono in gruppi familiari. Ancora più sociali sono alcuni degli erbivori, in particolare gli ungulati come cervi e zebre. Vivendo in grandi gruppi, per proteggersi da altri animali e per avere maggiori opportunità di riprodursi. Tra gli onnivori, i primati sono noti per la loro elevata intelligenza e i roditori per il loro elevato numero.

Le ossa dei mammiferi, in particolare i teschi, sono utilizzate per l’identificazione e per elaborare la storia evolutiva di ciascuna specie. Le fauci di un gatto domestico sono più simili a un leone che a un lupo, ad esempio. I denti di cavalli e zebre si assomigliano. Le ossa dell’orecchio dei mammiferi erano una volta le fauci dei rettili preistorici. E così via.

Nonostante queste differenze, tutti i mammiferi condividono quattro tratti che sono mostrati nello schema qui sotto: peli, ghiandole mammarie, una mascella incernierata e tre minuscole ossa dell’orecchio medio. La maggior parte ha denti specializzati e orecchie esterne mobili.

—From the National Geographic

Per la gentile collaborazione, ringrazio la Natura e Oasi degli Animali Parco Faunistico La Torbiera Parco Safari delle Langhe Zoom Torino

Conservazione
La IUCN REDLIST, istituita nel 1948 è il più grande database di informazioni sullo stato di conservazione di ogni specie animale e vegetale del Pianeta. I dati tecnici e scientifici sono raccolti ed analizzati da molti di esperti zoologi e botanici che prestano parte del loro lavoro scientifico ad IUCN in maniera totalmente gratuita. GRAZIE!
lc
nt
vu
en
cr
ew
ex

Legenda
[NE] NOT EVALUATED:
Non è stata fatta nessuna valutazione
[LC] LEARN CONCERN:
A rischio relativamente basso di estinzione
[NT] NEAR THREATENED:
Probabilmente diventerà vulnerabile
[VU] VULNERABLE:
Ad alto rischio di estinzione in natura
[EN] ENDANGERED:
A rischio molto elevato di estinzione in natura
[CR] CRITICALLY ENDANGERED:
A rischio estremamente elevato
[EW] EXTINCT IN THE WILD:
Sopravvive solo in cattività
[EX] EXTINCT:
Nessun individuo sopravvissuto

Breadcrumbs

Newsletter? Meglio Messenger!

Iscriviti!
Licenza Creative Commons
Animals In Black di Gian Luca Partengo è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://animalsinblack.it.