Rettili e Anfibi

Rettili
I rettili sono vertebrati che respirano aria e sono ricoperti da una pelle speciale costituita da squame, placche ossee o una combinazione di entrambi.
Includono coccodrilli, serpenti, lucertole, tartarughe e torri. Tutti regolarmente versano lo strato esterno della loro pelle. Il loro metabolismo dipende dalla temperatura del loro ambiente.

A differenza degli uccelli e dei mammiferi, i rettili non mantengono una temperatura corporea costante. Senza pelliccia o piume per l’isolamento, non possono stare al caldo in una giornata fredda, e senza ghiandole sudoripare o la capacità di ansimare, non possono rinfrescarsi su una calda. Invece, si spostano verso il sole o all’ombra, se necessario. Durante le parti più fresche dell’anno diventano inattivi. A causa del loro lento metabolismo e del loro comportamento di ricerca del calore, i rettili sono a sangue freddo.

La riproduzione del rettile dipende anche dalla temperatura. Solo boa e pitoni danno alla luce la possibilità di vivere giovani. Le altre specie depongono le loro uova in un semplice nido e se ne vanno. Il giovane si schiude giorni dopo mesi. La temperatura del suolo è critica durante questo periodo: determina quanti neonati saranno maschi o femmine. I giovani rettili possono planare, camminare e nuotare entro poche ore dalla nascita. I rettili compaiono per la prima volta nella documentazione fossile 315 milioni di anni fa e furono gli animali dominanti durante l’era del Mesozoico, che durò per 270 milioni di anni fino all’estinzione dei dinosauri.

—From the National Geographic

Anfibi
Gli anfibi sono piccoli vertebrati che hanno bisogno di acqua o di un ambiente umido per sopravvivere. Le specie in questo gruppo includono rane, rospi, salamandre e tritoni. Tutti possono respirare e assorbire l’acqua attraverso la loro pelle molto sottile.

Gli anfibi hanno anche ghiandole della pelle speciali che producono proteine ​​utili. Alcuni trasportano acqua, ossigeno e anidride carbonica dentro o fuori dall’animale. Altri combattono i batteri o le infezioni fungine. E almeno uno-in ogni specie-è usato per la difesa.

Per avvertire i potenziali predatori, gli anfibi più tossici sono anche i più vivaci. Curare [kyoo-RAW-ree], ad esempio, si trova sulla pelle di colorate rane dardo velenoso. Un’altra caratteristica speciale della maggior parte degli anfibi è il loro ciclo vitale di larva-uovo. Le larve sono rane acquatiche e di nuoto libero e in questo stadio i rospi sono chiamati girini. Ad una certa dimensione, i giovani sviluppano arti e polmoni. Alcuni perdono anche la coda. Alla fine, saltano o escono dall’acqua come adulti e trascorrono il resto della loro vita a terra. Questo processo è noto come metamorfosi.

Come i rettili, gli anfibi hanno sangue freddo. A causa della loro pelle speciale, richiedono condizioni di vita molto specifiche. Troppo sole può danneggiare le loro cellule. Troppo vento può seccare la pelle e disidratare l’animale. Di conseguenza, gli anfibi sono i primi a morire quando i loro habitat sono disturbati o contaminati da sostanze chimiche come i diserbanti. Questa è la ragione principale per cui oltre la metà di tutte le specie di rane sono in pericolo di estinzione.

—From the National Geographic

Per la gentile collaborazione, ringrazio la Natura e Acquarissima 2000 Dott. Franco Andreone Italian Gekko Association

Conservazione
La IUCN REDLIST, istituita nel 1948 è il più grande database di informazioni sullo stato di conservazione di ogni specie animale e vegetale del Pianeta. I dati tecnici e scientifici sono raccolti ed analizzati da molti di esperti zoologi e botanici che prestano parte del loro lavoro scientifico ad IUCN in maniera totalmente gratuita. GRAZIE!
lc
nt
vu
en
cr
ew
ex

Legenda
[NE] NOT EVALUATED:
Non è stata fatta nessuna valutazione
[LC] LEARN CONCERN:
A rischio relativamente basso di estinzione
[NT] NEAR THREATENED:
Probabilmente diventerà vulnerabile
[VU] VULNERABLE:
Ad alto rischio di estinzione in natura
[EN] ENDANGERED:
A rischio molto elevato di estinzione in natura
[CR] CRITICALLY ENDANGERED:
A rischio estremamente elevato
[EW] EXTINCT IN THE WILD:
Sopravvive solo in cattività
[EX] EXTINCT:
Nessun individuo sopravvissuto

Newsletter? Meglio Messenger!

Iscriviti!
Licenza Creative Commons
Animals In Black di Gian Luca Partengo è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Based on a work at https://animalsinblack.it.